Visita della delegazione del governo dell’Omana Genova per l’avvio di una collaborazione con il Galata Museo del Mare

GENOVA 25 GIU. Mercoledì 25 e giovedì 26 giugno il Sottosegretario al Patrimonio Culturale del Sultanato dell’Oman, S.E. Salim M. Almahruqi, il Direttore del Dipartimento museale omanita, Dr.ssa Raija Al-Kindi e l’Ingegnere dello stesso Dipartimento, Dr.ssa. Yusra Al-Subhi hanno visitato il Galata Museo del Mare nell’ambito di una possibile collaborazione tra il museo genovese e le competenti autorità omanite per la realizzazione di un museo marittimo a Sur.

Alle 11 di mercoledì 25 il Sottosegretario Almahruqi ha incontrato la stampa presso la Sala dell’Orologio del Galata Museo del Mare per illustrare gli obbiettivi di questa neonata collaborazione. Durante la due giorni, oltre il Galata Museo del Mare, la delegazione visiterà l’Acquario di Genova, il Distretto Tecnologico Ligure sui Sistemi Intelligenti Integrati SIIT incontrando oltre alla direzione Mu.MA e Costa Edutainmennt, il Presidente delle Regione LiguriaClaudio Burlando e l’Assessore regionale al Turismo Angelo Berlangeri.

Ospiti a cena presso lo Yacht Club Italiano.

Il Ministero del Patrimonio e della Cultura omanita sta lavorando alla realizzazione di un museo marittimo che dovrebbe sorgere in una delle zone più incontaminate della penisola arabica, presso il porto-laguna di Sur, nell’estremità orientale della penisola, una zona nota per essere il santuario delle tartarughe marine e dove la navigazione si svolge ancora con i tradizionali “sambuq” in legno.

Ricco di tradizioni marittime, l’Oman è considerato tradizionalmente la patria del leggendario Sindbad ma anche dei più grandi navigatori arabi, e con un vasto patrimonio archeologico, il Sultanato intende dare vita a infrastrutture – come musei, alberghi, vie di comunicazione – in grado di sviluppare un turismo che, negli ultimi anni, è stato attirato da un affascinante mix tra ambiente naturale e cultura tradizionale. Appare perciò significativo che nella ricerca di un partner internazionale per la realizzazione di quello che dovrebbe essere il secondo più grande museo del paese, il Patrimonio Culturale abbia guardato al Galata Museo del Mare, come esempio riuscito di attrazione turistica, istituto culturale e centro per l’innovazione museale

Non è la prima volta che il Galata viene visitato da importanti realtà internazionali e il Mu.MA Istituzioni Musei del Mare e della Navigazione instaura rapporti di collaborazione con altri Paesi. Risalgono al 2009 le visite dei Direttori del National Maritime Museum di Londra e del Museo Marittimo di Shanghai, nel 2010 il Principe del Qatar, nel 2012 l’Ambasciatore USA in Italia, nel 2013 il Direttore del Red Star Line Museum di Anversa, nel 2014 il Presidente dell’Ecuador. Da segnalare inoltre la visita appena conclusa della direzione del Museo in Camerun dove il MuMA è stato chiamato per sovraintendere alla musealizzazione e promozione del Museo Marittimo di Douala. Le visite sono state volute in parte al fine di visitare il più grande Museo Marittimo del Mediterraneo, in parte per stringere accordi e protocolli d’intesa per la realizzazione di nuove realtà o progetti museali congiunti.

Sempre a livello internazionale il Galata Museo del Mare è capofila insieme al MaritìmMusèu di Barcellona dell’Associazione dei Musei Marittimi del Mediterraneo, (www.ammm-info.net) di cui Maria Paola Profumo (Presidente Mu.MA) ne è Presidente dal maggio 2013. Il Galata è inoltre in rete con Musei internazionali riguardanti i temi dell’Emigrazione attraverso la International CoalitionSites of Conscience di cui fa parte (www.sitesofconscience.org).

La visita della delegazione omanita è stata realizzata grazie al sostegno dell’ Ambasciata d’Italia a Mascate e si svolge, ha dichiarato l’Ambasciatore a Mascate Paola Amadei, nell’ambito di una più estesa collaborazione nel settore della cultura e della valorizzazione del patrimonio culturale tra i due Paesi.

 

Link a notizie e filmati presenti sul web:

http://www.ansa.it/mare/notizie/rubriche/inlavorazione/2014/06/25/loman-guarda-a-genova-per-creare-un-proprio-museo-del-mare_79851789-e2a3-4147-8b73-170d104451e2.html

http://www.ligurianotizie.it/delegazione-sultanato-delloman-in-visita-genova/2014/06/25/129084/

http://www.primocanale.it/video/dall-oman-a-genova-per-copiare-il-museo-del-mare-62104.html

http://genova.ogginotizie.it/304170-regione-liguria-e-sultanato-della-039-oman-burlando-riceve-delegazione/#.U61W8Pl_umw

Informazioni aggiuntive