SITE

AREA TEMATICA ENERGIA

SITE – Sistemi Intelligenti per lo sviluppo di Tecnologie Energetiche nel breve e medio period: fossili, rinnovabili e nucleare

 

 

Soggetti coinvolti

Ansaldo Energia con il supporto della controllata Ansaldo Nucleare, Elsag Datamat, Università di Genova (DIMSET, DINAEL, DIBE, DIMEC), CNR (IEIIT-Istituto per l’Energetica e le Interfasi), Gruppo Sigla, Softeco Sismat, Pegaso Systems, Aitek, Leonardo Sistemi, DotVocal, FOS, Sitem, Graaltech, telerobot, Tag control

 

Obiettivi

La proposta, nell’ambito dell’area di riferimento “Energia” è stata sviluppata sulla base dell’integrazione di due differenti approcci sinergici:

  • le differenti tipologie di fonti di energia alle quali fare riferimento, che sono di ampio respiro ovvero fossili, rinnovabili e nucleari. Lo sviluppo di analisi e ricerche di sistemi operanti con differenti fonti di energia appare infatti essere l’unico approccio vincente in un mondo sempre più “energivoro”. Tale tipo di studio, che richiede conoscenza ampiamente multidisciplinari è reso possibile proprio grazie alle competenze disponibili nel SIIT ed alla capacità di stretta collaborazione fra le diverse componenti del Distretto. Infatti l’elemento integrativo fra approcci e sistemi così differenti è una caratteristica tipica del SIIT: l’integrazione di differenti sistemi intelligenti disponibili o sviluppabili mediante stretta collaborazione dai proponenti.
  • la tempistica delle ricadute dei risultati dello studio, per la proposta si riferisce a differenti approcci “intelligenti” con ricadute a breve e a medio periodo. La diversificazione delle forme di ricerca di base anche alle ricadute temporali della stessa consente infatti alla proposta di poter abbracciare un arco temporale che vede risultati utilizzabili a breve termine, con risultati e medio termine (ed, eventualmente, a lungo termine) per quanto riguarda il nucleare.

La proposta si articola in due linee multidisciplinari qui brevemente richiamate:

  • Metodologie innovative di monitoraggio, diagnostica e ottimizzazione di una rete elettrica in ottica “Smart Grid”: il tema riguarda l’acquisizione, trasmissione ed elaborazione dei dati di consumo e produzione di energia in una rete elettrica di piccole dimensioni , al fine di ottimizzare il rapporto tra energia auto-prodotta ed energia acquistata dalla rete. La ricerca può avere ricadute a breve termine sulla realizzazione di “smart grids” sul territorio ligure, avvalendosi di competenze e strutture del SIIT e dell’Università di Genova. I risultati previsti possono offrire ad AEN ed al SIIT l’opportunità di rafforzare una presenza molto importante nel mercato dei sistemi energetici, aggredendo un segmento, quello delle “Smart Grids”, che avrà sempre maggiore importanza nei prossimi anni.
  • Sistema Integrato per la gestione di rifiuti nucleari: il tema è correlato alla gestione dei rifiuti nucleari generati dalle centrali durante il loro normale esercizio, mediante l’utilizzo di nuovi sistemi intelligenti e remotizzati. Il progetto si pone l’obiettivo di individuare ed introdurre nuove soluzioni tecnologiche da applicare sia alle attività di decommissioning dei vecchi impianti sia alle soluzioni di decommissioning da applicare alla fine della vita dei nuovi impianti, poiché esse rappresentano una parte fondamentale del processo di licensing. Stante il carattere multidisciplinare del progetto, la sinergia tra le competenze trasversali presenti nel SIIT, nei dipartimenti dell’Università di Genova e dall’esperienza maturata su tale tema da Ansaldo Nucleare offre un’opportunità unica per la realizzazione di nuove soluzioni fortemente innovative.

Informazioni aggiuntive