L'E-delivery di Hub Telematica
2015-11-01
Assagenti News
Da due anni Hub Telematica, la società di informatica portuale partecipata dalle Associazioni degli agenti marittimi e degli spedizionieri, sta lavorando sul progetto di smaterializzazione dei buoni consegna: E-delivery, i delivery orders telematici.
Questo lunghissimo percorso, nel corso del quale è stato necessario coordinare le esigenze di più soggetti, sta ormai per concludersi,
e le prime agenzie potranno iniziare ad operare già dall’inizio del nuovo anno.
Questo sistema, peraltro in uso in molti altri porti, consentirà allo spedizioniere di ottenere il buono di consegna in house, senza doversi fisicamente recare negli uffici dell’agenzia marittima, effettuando i pagamenti connessi a questa operazione in tempo reale.
Da sottolineare che questo nuovo sistema, peraltro ben visto dall’Autorità Portuale che lo ritiene d’ausilio alla velocizzazione delle
operazioni di consegna delle merci, porterà anche ad un salto di qualità del livelli di sicurezza rispetto all’attuale forma cartacea
in uso.
Il sistema E-delivery, infatti, coniugato al precleaning, consentirà un reale risparmio di tempi nell’uscita delle merci dal porto, ottimizzando anche il lavoro dei terminal.
 
Massimo Moscatelli

Informazioni aggiuntive