Comunicato stampa - Vincitori SMARTcup Liguria 2014

Regione Liguria: ecco i vincitori della seconda edizione del concorso di idee imprenditoriali, SMARTcup Liguria 2014!

 

GENOVA, 31 OTTOBRE. Si è svolto oggi, nell’ambito del Festival della Scienza, presso la Camera di Commercio di Genova, l’evento di premiazione del Concorso di Idee Imprenditoriali SMARTcup Liguria 2014. Concorso voluto dalla Regione Liguria e gestito da FILSE per stimolare nuove idee imprenditoriali da spin-off universitari e start-up imprenditoriali.

I dodici finalisti, selezionati su 23 progetti presentati, si sono sfidati in agguerriti elevator pitch. Nei 4 minuti che ognuno di loro aveva a disposizione, hanno cercato di convincere la Giuria e gli investitori presenti che il loro progetto era il migliore.

Hanno prevalso 4 progetti, uno per ogni categoria prevista dal concorso.SMART TRACK è risultato vincitore assoluto di SMARTcup Liguria 2014 e della categoria “ICT Social Innovation”. SMART TRACK è un sistema di localizzazione in grado di individuare oggetti e persone che si spostano in ambienti in cui il GPS non è in grado di operare. 
 

Il progetto è stato presentato da Maurizio Valle, Saverio Pagano, Simone Peirani e Luca Noli, del team dei ricercatori del SIIT - Distretto dei Sistemi Intelligenti Integrati.

 

Il vincitore della categoria “Agro – food – cleantech” è ACADERMIC, progetto di nuove forme cosmetiche prodotte con ingredienti naturali utilizzando tecnologie innovative.

Il vincitore della categoria “Industrial” èH2 Boat, sistema in grado di produrre ed immagazzinare energia utilizzando l’intero ciclo dell’idrogeno.

Il vincitore della categoria“Life Science” è il progetto Smartissue, spin-off di IIT che produce epidermide artificiale.

La Giuria che ha valutato i progetti e decretato i vincitori è composta da illustri esponenti del mondo universitario ed imprenditoriale. Alessandro Pini Prato e Fabio Lavagetto dell’Università di Genova, Cino Matacotta dell’Università di Tor Vergata  di Roma, Fabrizio Ferrari di Confindustria Liguria, Sofia Mosci del Polo Tecnologico Politechmed e Salvatore Majorana dell’IIT hanno fatto parte della giuria anche nella scorsa edizione e quest’anno, sono stati coadiuvati da nuovi membri, quali Enrico Botte, Simona Duce e Francesco Berti Riboli di Confindustria Liguria e Nadia Driussi di Datasiel.

I 4 vincitori, che sono stati premiati da Paolo Odone, Presidente della Camera di Commercio di Genova e da Ugo Ballerini, Direttore Generale di FILSE, potranno giovare di un percorso di incubazione e tutoraggio finalizzato alla creazione della loro impresa, insediandosi presso l’Incubatore di Genova.Inoltreparteciperanno di diritto al PNI - Premio Nazionaledell’Innovazione che si svolgerà a Sassariil 4 e 5 dicembre, concorrendo contro tutti i vincitori delle altre Start Cup Regionali.

Sono stati, inoltre, assegnati premi speciali. Smartissue, Acadermic, Smart Track e H2 Boat si sono aggiudicati il Premio della Camera di Commercio di Genova.Smart Trackha vinto quello  della Camera di Commercio di Savona. Ligurian Sea, pur non essendo nei 12 finalisti, ha vinto il  premio dedicato al turismo della Camera di Commercio di Imperia. TAG Talent Garden Genova ha scelto, come vincitori del suo premio speciale, i progetti di digitalizzazione: Rospo e Shabooz.

“E’ stato un concorso sorprendente anche quest’anno: 23 progetti ad alto contenuto scientifico e tecnologico,nati da un percorso di supporto e tutoraggio che ha dato consapevolezza ai proponenti e darà sicuramente gambe alle loro idee innovative! – ha dichiarato l’Assessore allo Sviluppo Economico Renzo Guccinelli- Quest’esperienza sottolinea ancora una volta la vitalità del tessuto socio economico della nostra Regione, il talento e la creatività dei liguri.”

 

Informazioni aggiuntive